Cronologia di Cristoforo Colombo

Cronologia di Cristoforo Colombo


1451: Nasce a Genova, figlio di un tessitore.

1470-1476: Compie i suoi primi viaggi in mare, nel Mediterraneo e nell’Atlantico.

1476: Si sposa con Felipa Moniz Perestrello, figlia del governatore dell’isola di Porto Santo.

1479: Nasce il suo primo figlio, Diego.

1484: Presenta il suo progetto di viaggio per raggiungere l’Asia navigando verso Occidente al re del Portogallo, Giovanni II, che lo rifiuta.

1485-1486: Si trasferisce in Spagna e presenta il suo progetto ai monarchi Isabella di Castiglia e Ferdinando d’Aragona.

1492:

  • 17 aprile: I monarchi spagnoli firmano le Capitolazioni di Santa Fe, approvando il progetto di Colombo.
  • 3 agosto: Salpa da Palos de la Frontera con tre caravelle: la Niña, la Pinta e la Santa María.
  • 12 ottobre: Sbarca a Guanahani, un’isola delle Bahamas, credendo di aver raggiunto l’Asia.
  • 16 ottobre: Visita Cuba, che crede essere una penisola asiatica.
  • 6 dicembre: Arriva a Hispaniola, dove fonda il primo insediamento europeo, La Navidad.

1493:

  • 15 gennaio: Torna in Spagna con la Niña e la Pinta, portando con sé oro, spezie e alcuni indigeni.
  • 3 maggio: Riceve il titolo di Ammiraglio del Mare Oceano e Viceré delle Indie da Isabella e Ferdinando.

1493-1496: Secondo viaggio:

  • 25 settembre 1493: Salpa da Cadice con 17 navi e 1500 uomini.
  • 3 novembre 1493: Sbarca a Dominica e inizia l’esplorazione delle Piccole Antille.
  • 15 novembre 1493: Arriva a Porto Rico.
  • 22 novembre 1493: Fonda la colonia di La Isabela a Hispaniola.
  • 24 aprile 1494: Firma il Trattato di Tordesillas con il Portogallo, che divide il mondo extraeuropeo tra le due potenze.
  • 27 giugno 1494: Scopre la Giamaica.
  • 29 settembre 1494: Torna a La Isabela.
  • 1495: Sottomette gli indigeni di Hispaniola con la forza.
  • 11 ottobre 1495: Invia in Spagna 500 indigeni come schiavi.
  • 24 febbraio 1496: Parte da Hispaniola per il ritorno in Spagna.

1496-1498: Rientra in Spagna e viene accusato di maltrattamenti e ingiustizie verso le popolazioni indigene.

1498-1500: Terzo viaggio:

  • 30 maggio 1498: Salpa da Cadice con 8 navi.
  • 31 luglio 1498: Scopre l’isola di Trinidad.
  • 1 agosto 1498: Arriva al delta del fiume Orinoco in Venezuela.
  • 5 agosto 1498: Esplora le coste del Sud America.
  • 30 novembre 1498: Torna a Hispaniola.
  • 23 agosto 1500: Viene arrestato e deportato in Spagna da Francisco de Bobadilla, nuovo governatore di Hispaniola.

1500-1502: Viene liberato da Isabella e Ferdinando, ma non gli viene restituito il governo di Hispaniola.

1502-1504: Quarto viaggio:

  • 11 maggio 1502: Salpa da Cadice con 4 caravelle.
  • 25 giugno 1502: Arriva a Hispaniola.
  • 15 luglio 1502: Esplora le coste dell’Honduras.
  • 16 agosto 1502: Scopre il Nicaragua.
  • 25 dicembre 1502: Arriva a Panama.
  • 17 gennaio 1503: Fonda un insediamento a Panama.
  • 23 giugno 1503: Le sue navi affondano al largo della Giamaica.

    1504:

    • 28 giugno: Viene soccorso da una nave spagnola e rimpatria.
    • 7 novembre: Arriva a Sanlúcar de Barrameda in Spagna.

    1505: Muore la regina Isabella di Castiglia, sua protettrice.

    1506:

    • 20 maggio: Muore a Valladolid in Spagna, all’età di 55 anni.
    • 20 maggio: Viene sepolto a Valladolid.

    1509: Le sue spoglie vengono trasferite a Siviglia.

    1540: Le sue spoglie vengono trasferite a Santo Domingo.

    1795: Le sue spoglie vengono trasferite all’Avana.

    1898: Le sue spoglie vengono definitivamente trasferite a Siviglia.

    Eredità di Colombo:

    • La scoperta dell’America da parte di Colombo ha avuto un impatto enorme sulla storia del mondo, aprendo la strada alla colonizzazione europea del Nuovo Mondo e a un intenso scambio di culture, merci e malattie tra Europa, America e Africa.
    • La sua figura è però controversa, a causa delle violenze e delle ingiustizie commesse contro le popolazioni indigene.

    Fonti:

    Altri approfondimenti:

/ 5
Grazie per aver votato!