VIII CERCHIO DELL INFERNO DIVINA COMMEDIA

VIII CERCHIO DELL INFERNO DIVINA COMMEDIA


L’VIII Cerchio dell’Inferno è riservato ai peccatori di frode, ovvero coloro che hanno imbrogliato chi non si fida. È detto anche Malebolge ed è suddiviso in dieci Bolge, ciascuna riservata a una categoria di peccatori e con una pena differente: Dante ne spiega la struttura nel Canto XVIII dell’Inferno, dopo che il mostro alato Gerione ha portato i due poeti sulla groppa in fondo all’alto burrato che divide questo Cerchio dal precedente. Dante ci dice che il luogo è tutto di pietra di color ferrigno, con al centro un pozzo profondo che conduce al Cerchio successivo e dove sono imprigionati i giganti. La parte restante, che va dalla ripa dura al pozzo stesso, è suddivisa in dieci Bolge concentriche, simili ai fossati che cingono per difesa i castelli, sormontate da ponticelli rocciosi che consentono di attraversarle e guardarle dall’alto (tranne quelli che portano dalla V alla VI, tutti crollati in seguito al terremoto il giorno della morte di Cristo). Il termine bolgia è sinonimo di «borsa» e allude probabilmente al fatto che il fondo di ciascuna è simile a una sacca in cui sono gettati i vari dannati. In alcune di esse ci sono demoni che custodiscono i peccatori e contribuiscono a tormentarli in vario modo.


Questa la ripartizione dei fraudolenti nelle varie Bolge

I Bolgia (ruffiani e seduttori): sono frustati dai diavoli
II Bolgia (adulatori): sono immersi nello sterco
III Bolgia (simoniaci): sono conficcati dentro delle buche a testa in giù, con le piante dei piedi accese da fiammelle
IV Bolgia (indovini): camminano con la testa rivoltata all’indietro
V Bolgia (barattieri): sono immersi nella pece bollente, sorvegliati da demoni alati armati di bastoni uncinati (Malebranche)
VI Bolgia (ipocriti): camminano con indosso una cappa di piombo dorata all’esterno
VII Bolgia (ladri): hanno le mani legate dietro la schiena da serpenti e subiscono orribili metamorfosi
VIII Bolgia (consiglieri fraudolenti): sono avvolti da una fiamma
IX Bolgia (seminatori di discordia): sono tagliati e mutilati da un diavolo armato di spada
X Bolgia (falsari): i falsari di metalli sono colpiti dalla scabbia; quelli di persone si addentano tra loro; quelli di monete sono colpiti da idropisia e tormentati dalla sete; quelli di parole sono colpiti da febbre altissima

FONTE: https://divinacommedia.weebly.com/malebolge.html

/ 5
Grazie per aver votato!